Il Lago di Santa Croce, uno specchio di bellezza

Il Lago di Santa Croce è una delle “bellezze” della Conca dell’Alpago, è un lago naturale, il cui bacino è stato ampliato artificialmente negli anni ‘30. Lungo 4 chilometri e largo due, ha una profondità massima di 44 metri e si pone al secondo posto per estensione nel Veneto, dopo il Lago di Garda. Il lago è caratterizzato da un vento termico pomeridiano che soffia da sud verso nord dalle prime ore del pomeriggio fino a sera.

Il vento termico sul Lago di Santa Croce generalmente si presenta da primavera a autunno, con maggior intensità nei mesi primaverili ed è generato dalla differenza termica che viene a crearsi tra le montagne sovrastanti l’altopiano dell’Alpago a nord e la Pianura padano-veneta a sud. Per questo motivo è meta di molti turisti italiani e stranieri che amano praticare il windsurf, il kitesurf e la vela.

Per guardare altre foto del lago vai alla gallery

Il Lago di Santa Croce

GUARDA LA PHOTOGALLERY